PROGETTO VIE VÉGE – BISSAGA

Restauro della Vie Vége – Bissaga

Nel lontano 2014 l’Associazione Amici del Museo di Premana aveva ottenuto un finanziamento dalla Fondazione del Lecchese Onlus per il ripristino de tratto della Vie Vége che da Piazzo arriva al ponte sul Ciudrino. Questo progetto è stato coofinanziato anche da privati che ringraziamo per l’Attenzione. Si pensava di rendere perciò di nuovo pedonabile il ponte della Val da Biis, ma qui sono cominciati i problemi, in quanto l’ obbligo del benestare della Sovrintendenza ai Beni Culturali  dava dei dettami sul restauro che a livello finanziario sono stati impossibili da affrontare per l’associazione. Tutti i tentativi possibili sono stati fatti per poter trovare una soluzione, tanto è che sono passati 5 anni.

Con rammarico e delusione abbiamo dovuto rinunciare al restauro del ponte.

Il progetto è stato dunque modificato come segue: sistemazione della Vie Vége da Piazzo fino al punto dove attualmente il tubo del metano scende dalla strada stessa verso la provinciale, miglioramento di questo tratto di sentiero per collegare le due strade. I Pompieri di Premana hanno eseguito i lavori durante alcune giornate di lavoro.

Restauro della Bissaga, ovvero il proseguimento della Vie Vége dal Ciudrino al paese, cosiddetta per la risalita a curve tanto da sembrare una biscia. Il fondo di questa mulattiera è il tipico Riscööl, per lunghi tratti ormai divelto, in questi tratti sarà rifatto il fondo originale con il rifacimento anche di alcuni muretti a secco.

I lavori sulla Bissaga sono già iniziati e dovrebbero terminare entro fine novembre 2020 i lavori dovrebbero essere terminati.

Ringraziamo la Fondazione del Lecchese ed i benefattori/ finanziatori privati per la pazienza avuta nel veder realizzato questo progetto.

I commenti sono chiusi.